FilmProssimamenteSchede FilmTrailer

Belfast

4
(1)
Belfast

Belfast
Data di uscita: 24 febbraio 2022
Genere: Drammatico, Biografico
Anno: 2021
Regia: Kenneth Branagh
Attori:
Jamie Dornan
Jude Hill
Caitriona Balfe
Judi Dench
Ciarán Hinds
Lara McDonnell
Gerard Horan
Turlough Convery
Conor MacNeill
Bríd Brennan
Gerard McCarthy
Sid Sagar
Zak Holland
Barnaby Chambers
Olive Tennant
Josie Walker
Paese: Gran Bretagna
Durata: 107 min
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: Kenneth Branagh
Fotografia: Haris Zambarloukos
Montaggio: Úna Ní Dhonghaíle
Musiche: Van Morrison
Produzione: TKBC


Trama

Belfast è un film diretto e sceneggiato da Kenneth Branagh ambientato negli anni sessanta durante l’inizio dei “Troubles”, ovvero il conflitto nordirlandese, che ebbe inizio, per la precisione, nel 1968 e durò oltre trent’anni.
La pellicola racconta la storia di Buddy (interpretato da Jude Hill) un bambino di 9 anni che vive con i genitori (interpretati da Jamie Dornan – già visto in “Cinquanta sfumature di nero” e in “Cinquanta sfumature di rosso” e Caitriona Balfe già vista in “Le Mans ’66” e “Crush“) e i suoi nonni ( interpretati da Judi Dench e da Ciarán Hinds), due arzilli anziani che vivono nel North Belfast.
La sua famiglia appartiene alla cosiddetta working class: dove abita tutti si conoscono e questo fa sì che la famiglia di Buddy sia un po’ in tutta Belfast. Il ragazzino trascorre le giornate nei pressi di un cinema o di fronte alla televisione a guardare avidamente film e programmi americani, che lo portano lontano con la fantasia, oltreoceano.
Come già anticipato siamo verso la fine degli anni sessanta, proprio quando la tranquillità che si respirava a Belfast venne poco alla volta soppiantata da un malcontento generale, che vide schierarsi cattolici contro protestanti.
Iniziano rivolte e attacchi, finché tutta la città non diventa lo scenario di un conflitto che porterà inevitabilmente ai tumulti della guerra civile.
L’infanzia di Buddy è segnata, la serenità vissuta fino a quel momento ha lasciato spazio a tante domande. Il bambino si sente come in uno dei suoi film, dove i cattivi e gli eroi si danno battaglia gli uni con gli altri. Vede sua madre cercare con fatica di proteggere la famiglia, mentre suo padre è in Inghilterra per lavoro. Buddy si chiede se sua madre sia disposta a sacrificare il suo passato per il bene dei suoi cari, se i suoi nonni ne usciranno illesi e, soprattutto, se il padre lontano sia quell’eroe di cui hanno bisogno per arrestare la guerra.

Curiosità

Elementi autobiografici

Kenneth Branagh è nato a Belfast nel 1960, da dichiarato quanto segue rigluardo all’eleborazione delle vicende del film:

“Belfast è una città piena di storie. Ho vissuto i tumulti sul finire degli anni Sessanta: è stato un periodo molto drammatico e violento. Mi ci sono voluti cinquant’anni per trovare il modo giusto per raccontare ciò che io e la mia famiglia abbiamo vissuto”

Continua

“Può volerci molto tempo per capire anche le cose più semplici e trovare la giusta prospettiva di racconto. La mia esperienza personale è stata così messa al servizio della storia di un bambino che divine improvvisamente adulto e perde la sua innocenza. La Belfast del 1969 ha rappresentato una svolta per molti di noi. Come si vede anche all’inizio del film, era una città idilliaca prima dello scoppio dei disordini, che come uno sciame d’api hanno devastato la pace e l’armonia.”

Cambiamento improvviso

“Ricordo perfettamente come in un solo pomeriggio la vita di ognuno si è capovolta. Molti di noi ci siamo ritrovati chiusi in casa, impossibilitati a uscire, proprio come accaduto nel 2020 con la pandemia da CoVid. Confinamento e preoccupazione per te e per i tuoi cari erano simili a quelli di oggi.”

La scrittura della sceneggiatura

“Per scrivere Belfast – ha proseguito Branagh – ho fatto riferimento al modo in cui Almodovar ha realizzato Dolor y gloria. L’ha definito autofiction: raccontava la sua vita ma in certa misura romanzata. Così ho fatto anch’io: ho raccontato Belfast attraverso gli occhi di un ragazzino, Buddy, che altri non è che una versione immaginaria di me stesso.”

Premi e riconoscimenti

Oscar 2022

Candidatura miglior film
Candidatura miglior regista a Kenneth Branagh
Candidatura miglior sonoro
Candidatura migliore attore non protagonista a Ciarán Hinds
Candidatura migliore attrice non protagonista a Judi Dench
Candidatura migliore canzone a Van Morrison
Candidatura migliore sceneggiatura originale a Kenneth Branagh

Golden Globe 2022

Premio migliore sceneggiatura a Kenneth Branagh
Candidatura miglior film drammatico
Candidatura miglior regista a Kenneth Branagh
Candidatura migliore attore non protagonista in un film a Ciarán Hinds, Jamie Dornan
Candidatura migliore attrice non protagonista in un film a Caitriona Balfe
Candidatura migliore canzone originale

BAFTA 2022

Candidatura miglior film
Candidatura miglior film britannico
Candidatura miglior montaggio a Úna Ní Dhonghaíle
Candidatura migliore attore non protagonista a Ciarán Hinds
Candidatura migliore attrice non protagonista a Caitriona Balfe
Candidatura migliore sceneggiatura originale a Kenneth Branagh

Trailer Belfast

https://www.filmtv.it/film/202756/belfast/#

Altri film in uscita:

https://www.cinemaniaci.it/category/film/prossimamente/

430 Views

Vota questo film!

Media voti 4 / 5. Totale voti 1

Questo film non è ancora stato votato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.