FilmProssimamenteSchede FilmTrailer

The Holdovers – Lezioni di vita

0
(0)
The Holdovers - Lezioni di vita Locandina

The Holdovers – Lezioni di vita
Data di uscita: 18 gennaio 2024
Genere: Commedia, Drammatico
Anno: 2023
Regia:
Alexander Payne
Attori: Paul Giamatti, Dominic Sessa, Da’Vine Joy Randolph, Carrie Preston, Gillian Vigman, Michael Provost, Brady Hepner, Colleen Clinton, Greg Chopoorian, Oscar Wahlberg, Tate Donovan, Dustin Tucker
Paese: USA
Durata: 133 min
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: David Hemingson
Fotografia: Eigil Bryld
Montaggio: Kevin Tent
Musiche: Mark Orton
Produzione: CAA Media Finance

Trama

The Holdovers – Lezioni di vita, pellicola diretta da Alexander Payne, segue il percorso di Paul Hunham (interpretato da Paul Giamatti), un insegnante che sembra non riscuotere simpatie né tra gli studenti, né tra i colleghi, né tanto meno presso il preside. Il suo stile rigido e pomposo non trova consensi.

Siamo nel Natale del 1970 e Paul, privo di una famiglia e di un luogo dove trascorrere le festività, decide di rimanere a scuola durante le vacanze per fungere da supervisore agli studenti che non sono ancora rientrati nelle loro case. Con il passare dei giorni, resta solo uno studente nell’istituto: Angus (interpretato da Dominic Sessa), un quindicenne eccellente negli studi ma con un comportamento problematico, a rischio di espulsione ad ogni passo. A completare il trio rimane Mary (interpretata da Da’Vine Joy Randolph), la capo cuoca che si occupa dei figli dei privilegiati nella scuola, recentemente colpita dalla perdita del suo figlio nella guerra del Vietnam.

Inaspettatamente, questi tre personaggi si ritrovano a formare una famiglia durante le festività natalizie, condividendo una serie di disavventure nelle due settimane nevose che trascorrono insieme nella regione del New England.

Approfondimenti

Dopo l’uscita di “Downsizing – Vivere alla grande” nel 2017, il regista statunitense Alexander Payne ritorna alla regia per un nuovo progetto cinematografico. Questa volta, l’ispirazione ha origine da un film degli anni Trenta, “Vacanze in collegio” (1935), del regista francese Marcel Pagnol. La trama ruota attorno a un insegnante burbero che si trova a trascorrere le vacanze di Natale con gli studenti del collegio in cui insegna. La produzione e la sceneggiatura sono a cura di David Hemingson, inizialmente pensata come idea per uno sceneggiato televisivo.

Le riprese del film hanno avuto luogo nei primi mesi del 2022 nel Massachusetts, coinvolgendo cinque scuole reali dello stato: Groton, Northfield Mount Hermon, St. Mark’s School, Fairhaven High School e Deerfield Academy. Quest’ultima è particolarmente significativa in quanto è frequentata dall’attore Dominic Sessa, qui al suo debutto cinematografico. Nonostante il film presenti un’estetica che richiama gli anni Settanta, è stato girato completamente in digitale. Gli effetti visivi caratteristici della pellicola in celluloide, come la grana e gli aloni, sono stati aggiunti durante la post-produzione.

Negli Stati Uniti, il lungometraggio è stato classificato come vietato ai minori di 17 anni a causa della presenza di linguaggio volgare, droghe e immagini sessuali.

La critica

Dopo il deludente Downsizing, Payne torna con un film a suo modo irresistibile, e uno dei migliori della sua filmografia. The Holdovers guarda alla New Hollywood in maniera quasi filologica nella messa in scena di luoghi, personaggi, sentimenti e estetiche, senza però dimenticare mai di tenere un piede ben piantato nel presente. Paul Giamatti, Dominic Sessa e Da’Vine Joy Randolph, sono tre interpreti in stato di grazia che animano una sceneggiatura impeccabile (di David Hemingson), e la regia di Payne si mette con intelligenza al loro servizio.
Quello che Payne mette sullo schermo, attraverso le belle immagini fotografate da Eigil Bryld, è una vicenda di scoperta, di un viaggio che non è tanto fisico, verso Boston, ma più lungo, complesso e tortuoso dentro sé stessi. Quel che Payne propone, insomma, è l’esperienza di un’introspezione, di una migliore e più sincera e completa conoscenza di sé stessi allo scopo ci conoscere meglio e più sinceramente il mondo. Qualcosa che, in quest’era così superficiale e ipocritamente ipersensibile, non è affatto scontata.
(Federico Gironi – Comingsoon.it)

Curiosità

L’intero film è stato girato in luoghi reali e pratici, infatti non sono stati utilizzati set o palcoscenici.
Seconda collaborazione tra Alexander Payne e Paul Giamatti dopo Sideways (2004).
Il film è stato presentato in anteprima internazionale al Toronto International Film Festival 2023.

Citazioni

Voce off: Ogni anno alla Barton Academy studenti, professori e impiegati lasciano il campus per le vacanze di Natale, ma ci sono sempre alcuni sfortunati che non possono raggiungere la propria famiglia e uno sfortunato che deve sorvegliare.

Voce off: Ogni anno alla Barton Academy studenti, professori e impiegati lasciano il campus per le vacanze di Natale, ma ci sono sempre alcuni sfortunati che non possono raggiungere la propria famiglia e uno sfortunato che deve sorvegliare.

Angus: Lei a molti di noi non va a genio, per lo più la odiano, anche i docenti ma questo lo sa già.

Trailer

111 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.