FilmFilm CompletiRecensioniSchede Film

The Evil Mind

0
(0)
The Evil Mind Locandina

The Evil Mind
Regia: Maurice Elvey
Scritto da Ernst Lothar
Prodotto da Michael Balcon (non accreditato)
Attori: Claude Rains, Fay Wray, Jane Baxter, Mary Clare, Ben Field, Athole Stewart, Felix Aylmer
Music: Arthur Benjamin
Production: Gaumont British
Distributed by Gaumont British
Anno: 1935
Durata: 81 minuti

Trama

The Evil Mind narra della vicenda di Maximus (interpretato da Claude Rains), noto come il “Re dei Lettori di Mente”; si esibisce con successo in un atto di lettura mentale nella rinomata sala da spettacolo inglese, assistito dalla sua talentuosa moglie Rene (interpretata da Fay Wray), che utilizza un codice segreto per perfezionare la loro performance. La loro routine prende una svolta straordinaria quando Maximus avverte la presenza della affascinante Christine Shawn tra gli spettatori e riesce a leggere il contenuto di una lettera sigillata senza l’ausilio di Rene.

Il destino intreccia le vite di Maximus e Christine quando si incontrano casualmente su un treno, poco dopo lui prevede un imminente incidente. Nonostante Maximus azioni l’allarme di emergenza nel tentativo di fermare il treno, le sue affermazioni trovano scetticismo. Scesi dal treno, lui, la sua famiglia e Christine assistono al tragico incidente appena sfiorato. La testimonianza di Christine al padre, proprietario di un giornale, rende Maximus improvvisamente famoso.

Maximus scopre che il suo potere si manifesta solo quando Christine è nelle vicinanze. Mentre trascorrono più tempo insieme, tra i due nasce un amore, suscitando la gelosia di Rene. La madre di Maximus (interpretata da Mary Clare) esprime preoccupazione per le conseguenze negative del suo dono ma Maximus, inebriato dal successo, non se ne cura.

Un’altra delle sue predizioni, riguardante la vittoria di un cavallo a quota 100-1 al Derby, si avvera. Tuttavia, quando predice la morte di sua madre, decide di ignorare la profezia. Quando la tragedia si verifica, Maximus è sconvolto e decide di abbandonare il suo dono. Tuttavia, è costretto ad agire nuovamente quando prevede un imminente disastro minerario. Non riesce a convincere la compagnia mineraria ad evacuare la miniera, e la catastrofe si materializza con centinaia di vittime.

Maximus è accusato pubblicamente di aver causato entrambe le tragedie, ritardando il treno e mettendo in allarme i minatori. In tribunale, predice che i minatori scomparsi saranno trovati vivi, un’asserzione che si rivela vera, portando al suo rilascio. Maximus, devastato dai tragici eventi, decide di rinunciare al suo dono e scompare nell’oscurità insieme a Rene

The Evil Mind Featured 4

Recensione

The Clairvoyant, conosciuto anche come “The Evil Mind” negli Stati Uniti, è un film britannico diretto da Maurice Elvey. Protagonista del film è Claude Rains, un attore dal talento versatile, che qui offre una performance straordinaria.

Il film racconta la storia di Maximus, interpretato da Rains, un “re dei lettori della mente” che, con l’aiuto della moglie Rene (interpretata da Fay Wray), ottiene un grande successo nella sua attività di lettura mentale. Il suo dono sembra funzionare al meglio quando Christine Shawn, interpretata da Jane Baxter, una donna della folla, entra nella sua vita.

Il contesto dell’Inghilterra degli anni ’30, con il suo mix di fascino e mistero, fornisce uno sfondo intrigante. Claude Rains, con la sua abilità di recitazione, rende il personaggio di Maximus affascinante e complesso. Fay Wray, già famosa per il suo ruolo in “King Kong,” aggiunge il suo tocco unico al personaggio di Rene.

Il film esplora temi come l’amore, la gelosia e le conseguenze impreviste dei poteri paranormali. La trama si sviluppa in modo coinvolgente, mantenendo lo spettatore decisamente incollato allo schermo. La regia di Maurice Elvey è solida, precisa e affatto invasiva.

Uno degli aspetti più interessanti di The Clairvoyant è il modo in cui il protagonista usa il suo dono per prevedere eventi futuri ma, allo stesso tempo, si ritrova incapace di evitare tragedie personali; anche il destino, evidentmente, ha un suo ben preciso ruolo nella narrazione. Il film gioca con l’idea della responsabilità legata ai poteri soprannaturali, aggiungendo un elemento di dramma psicologico alla trama.

L’interpretazione di Rains è affascinante, la sua abilità nel trasmettere le sfumature emotive del personaggio contribuisce notevolmente alla forza del film. La chimica tra i membri del cast è palpabile, il che rende ancora più coinvolgente l’intreccio delle relazioni.

Per quanto riguarda gli aneddoti, durante le riprese, si dice che Claude Rains abbia portato la sua esperienza teatrale al set, contribuendo a elevare l’intera produzione. Il suo coinvolgimento e la dedizione al personaggio hanno lasciato un’impronta duratura sul film.

The Clairvoyant è un’opera cinematografica affascinante, che offre uno sguardo avvincente sulla psiche umana e sui dilemmi morali legati ai poteri paranormali. Claude Rains si distingue con una performance memorabile, rendendo il film una pietra miliare del cinema britannico degli anni ’30.
(Francesco Ippolito)

Film completo

Questo film è distribuito con licenza Public Domain
Fonte
Altri film completi su cineMania

189 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.