FilmProssimamenteSchede FilmTrailer

Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett

0
(0)
Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett 
Locandina

Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett
Data di uscita: 01 febbraio 2024
Genere: Biografico, Drammatico
Anno: 2023
Regia: James Marsh
Attori:
Aidan Gillen, Gabriel Byrne, Maxine Peake, Bronagh Gallagher, Fionn O’Shea, Sandrine Bonnaire, Caroline Boulton, Lisa Dwyer Hogg, Gráinne Good, Barry O’Connor
Paese: USA
Durata: 100 min
Distribuzione: BIM Distribuzione
Sceneggiatura: Neil Forsyth
Fotografia: Antonio Paladino
Montaggio: David Charap
Produzione: 2LE Media, Film Constellation, Proton Cinema, Sky Arts, Umedia

Trama

Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett è una pellicola diretta da James Marsh. Siamo immersi nelle tappe cruciali della vita del celebre scrittore Samuel Beckett, interpretato da Gabriel Byrne.

La narrazione inizia con l’infanzia di Beckett in Irlanda, per poi esplorare il periodo parigino durante la Seconda Guerra Mondiale in cui l’autore si unisce alla Resistenza, un movimento armato clandestino impegnato contro l’occupazione tedesca.
La pellicola rivela Beckett come un individuo complesso: un bon vivant che ha attraversato un duro percorso prima di raggiungere l’apice della sua carriera letteraria.
Nonostante la sua fama di donnaiolo e marito infedele, Beckett era adorato per le sue doti intellettuali, pur essendo costantemente consapevole dei suoi limiti.

Il culmine della sua carriera arriva nel 1969 con la vittoria del Premio Nobel un riconoscimento del quale, paradossalmente, Beckett desidera liberarsi. Il protagonista è tormentato dai rimorsi legati alla sua vita e crede che coloro che lo hanno accompagnato lungo il percorso meritino più di lui tale onorificenza.

La storia di Beckett, affrontata da un’ottica cinematografica, offre uno sguardo approfondito sulla complessità dell’uomo dietro le opere letterarie iconiche.
Gabriel Byrne, attraverso la sua interpretazione, dà vita al personaggio in maniera egregia, trasmettendo la profondità emotiva e intellettuale di Samuel Beckett, un uomo il cui talento è stato costantemente accompagnato da una complessa interazione con la vita e i suoi dilemmi.

Curiosità su Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett

Il titolo del film Alla ricerca di Beckett si ispira alla celebre citazione di Samuel Beckett, “Dance first, think later“, tratta dalla sua opera teatrale di grande successo, “Aspettando Godot“, scritta nel 1953.

La frase incapsula l’essenza del consiglio di Beckett, enfatizzando l’importanza di agire spontaneamente, di danzare prima di riflettere.
Questo principio potrebbe essere considerato un manifesto per l’approccio creativo e filosofico di Beckett alla vita, sottolineando la necessità di sperimentare e immergersi nell’esperienza prima di lasciarsi travolgere dal processo di pensiero.

Il film, attraverso il suo titolo, anticipa la tematica centrale della narrazione offrendo uno sguardo prospettico sulla vita e l’opera di Samuel Beckett.
La citazione diventa quindi un punto di partenza per esplorare la profondità dell’artista e la sua filosofia esistenziale, consentendo al pubblico di entrare in contatto con la mente brillante di Beckett e il suo modo unico di affrontare l’arte e la vita.

Citazioni

James Joyce (Aidan Gillen): La cosa importante non è perché scrivi, ma come scrivi. Tu hai detto, prima danza, poi pensa.

Presentatore: Il Premio Nobel per la letteratutra quest’anno viene conferito a Samuel Beckett.
Samuel Beckett (Gabriel Byrne): Che catastrofe.

Samuel Beckett (Fionn O’Shea): Signor Joyce, sono Samuel Beckett. Volevo fare la sua conoscenza.

Trailer di Prima danza poi pensa Alla ricerca di Beckett

Altri film in uscita su cineMania

124 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.