News

Martin Scorsese su Leonardo diCaprio

0
(0)

Martin Scorsese su Leonardo diCaprio si espone riguardo all’assenza tra le nomination agli Oscar 2024 dell’attore. Il regista di Killers of the Flower Moon, ha condiviso le sue riflessioni sulla mancata candidatura agli Oscar 2024 del suddetto Leonardo DiCaprio. In un’intervista a Variety, Scorsese ha sottolineato che, nonostante l’assenza di DiCaprio come candidato come miglior attore, l’interpretazione dell’attore è destinata a lasciare un’impronta duratura nel panorama cinematografico.

Scarsese ha infatti dichiarato:

Si è spinto davvero a fondo nelle complessità e nelle contraddizioni di un uomo così debole, così malleabile, che ha fatto cose inenarrabili, ma ha anche amato veramente sua moglie. Leo ha dato vita, senza paura, a un vero “uomo qualunque”… un uomo qualunque che la gente non vuole riconoscere. E questo resterà nel tempo

Lily Gladstone si è mostrata sorpresa per la mancata nomination, evidenziando che anche i suoi genitori sono rimasti indignati per l’assenza di quello che consideravano un collega straordinario:

DiCaprio è stato il primo a mandarmi un messaggio di congratulazioni, insieme a dei coriandoli. Gli ho raccontato quanto fossimo tutti sconvolti. La mia nomination è merito anche suo. Non avrei potuto fare quello che ho fatto, senza la sua generosità come attore e come essere umano

Il contesto narrativo di Killers of the Flower Moon si colloca agli albori del XX secolo, quando la scoperta del petrolio portò una straordinaria ricchezza alla tribù Osage, catapultandoli improvvisamente tra le persone più opulente del pianeta. Questa prosperità attirò l’attenzione e le intrusioni dei colonizzatori bianchi i quali, con tattiche manipolatorie, estorsioni e furto sistematico, cercarono di sottrarre il massimo delle risorse economiche agli Osage, giungendo perfino all’omicidio.

Martin Scorsese su Leonardo diCaprio Featured 1

Il film, tratto da una storia vera, si dipana attraverso l’insolita storia d’amore tra Ernest Burkhart, interpretato da Leonardo DiCaprio, e Mollie Kyle, interpretata da Lily Gladstone. La narrazione, che vede nel cast anche Robert De Niro e Jesse Plemons, è tratta da una sceneggiatura scritta da Eric Roth e dello stesso Martin Scorsese, basata sul bestseller di David Grann.
Ricordiamo che Killers of the Flower Moon ha ricevuto ben 10 candidature agli Oscar, sottolineando il riconoscimento della sua profondità narrativa e delle straordinarie performance degli attori. Il film offre uno sguardo penetrante e critico su un periodo oscuro della storia americana, mettendo in luce le ingiustizie subite dalla comunità Osage e le forze distruttive del colonialismo.

Altre News su cineMania

133 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.