FilmProssimamenteSchede FilmTrailer

Leonora addio

3
(1)
Leonora addio

Leonora addio
Data di uscita: 17 febbraio 2022
Genere: Drammatico
Anno: 2022
Regia: Paolo Taviani
Attori:
Fabrizio Ferracane
Matteo Pittiruti
Dania Marino
Dora Becker
Claudio Bigagli
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: 01 Distribution
Sceneggiatura: Paolo Taviani
Fotografia: Paolo Carnera, Simone Zampagni
Montaggio: Roberto Perpignani
Musiche: Nicola Piovani
Produzione: Les Films d’Ici, Rai Cinema, Stemal Entertainment


Trama

Leonora addio è un film diretto da Paolo Taviani. Narra dei i tre funerali fatti a Pirandello, ma la storia si intreccia con l’uccisione, avvenuta a Brooklyn, di un giovane immigrato siciliano.
Le ceneri dello scrittore dovranno attraversare l’Italia, in un viaggio da Roma ad Agrigento, patria di Pirandello: dopo la sua morte (1936) è stato sepolto nel cimitero del Verano e solo nel ’47 è tornato nella sua terra natìa, grazie a un gruppo di studenti che ha esortato il sindaco di Agrigento.
Il viaggio verso la Sicilia è strato travagliato tanto quanto la sepoltura, non avvenuta subito, bensì quindici anni dopo la dipartita di Pirandello.
A chiudere la storia delle peregrinazioni delle ceneri dello scrittore, che solo diversi anni dopo la morte hanno trovato pace, è l’ultimo racconto di Pirandello, scritto proprio qualche settimana prima del suo addio a questo mondo: “Il chiodo”, che narra del giovane Bastianeddu, che viene costretto dal padre a lasciare la sua Sicilia e la madre, per raggiungere l’America. La nostalgia dalla sua terra natìa, la lontananza dalla figura materna e la sua nuova vita oltreoceano lo porteranno, però, a compiere un gesto estremo e violento.

Note

Luigi Pirandello muore a Roma il 10 dicembre 1936 e nel suo testamento lascia precise disposizioni:

Sia lasciata passare in silenzio la mia morte. Agli amici, ai nemici preghiera non che di parlarne sui giornali, ma di non farne pur cenno. Né annunzi né partecipazioni. Morto, non mi si vesta. Mi s’avvolga, nudo, in un lenzuolo. E niente fiori sul letto e nessun cero acceso. Carro d’infima classe, quello dei poveri. Nudo. E nessuno m’accompagni, né parenti, né amici. Il carro, il cavallo, il cocchiere e basta. Bruciatemi. E il mio corpo appena arso, sia lasciato disperdere; perché niente, neppure la cenere, vorrei avanzasse di me. Ma se questo non si può fare sia l’urna cineraria portata in Sicilia e murata in qualche rozza pietra nella campagna di Girgenti, dove nacqui.

Trailer Leonora Addio

https://www.filmtv.it/film/194439/leonora-addio/#

Altri film in uscita:

https://www.cinemaniaci.it/category/film/prossimamente/

371 Views

Vota questo film!

Media voti 3 / 5. Totale voti 1

Questo film non è ancora stato votato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.