FilmProssimamenteSchede FilmTrailer

How to Have Sex

0
(0)
How to Have Sex Locandina

How to Have Sex
Data di uscita: 01 febbraio 2024
Genere: Drammatico
Anno: 2023
Regia: Molly Manning Walker
Attori:
Mia McKenna-Bruce, Lara Peake, Samuel Bottomley, Daisy Jelley, Eilidh Loan, Shaun Thomas, Enva Lewis, Laura Ambler
Paese: Gran Bretagna
Durata: 91 min
Distribuzione: Teodora, MUBI
Sceneggiatura: Molly Manning Walker
Fotografia: Nicolas Canniccioni
Montaggio: Fin Oates
Produzione: British Film Institute, Film4, Wild Swim Films

Trama

How to Have Sex è un film diretto da Molly Manning Walker; la regista esplora le dinamiche delle prime esperienze sessuali di tre amiche inglesi durante un viaggio a Creta. Ambientato nella vivace città costiera di Malia, il film delinea il contesto di un’affollata destinazione turistica, dove giovani da tutto il Regno Unito si riversano per trascorrere le vacanze estive tra sole, mare e vita notturna.

Le protagoniste, Taz (interpretata da Mia McKenna-Bruce), Skye (interpretata da Lara Peake) ed Em (interpretata da Enva Lewis), sono tre sedicenni che, appena conclusi gli esami, decidono di immergersi nell’atmosfera frenetica di Malia con un obiettivo comune: divertirsi e affrontare il tema della sessualità. Il film inizia con una di loro che perde la verginità nella prima notte, dando il via a una serie di esperienze emozionanti e complesse.

La trama si sviluppa attraverso le notti di festa, gli incontri con nuovi amici, tra cui Badger (interpretato da Shaun Thomas), Paddy (interpretato da Samuel Bottomley) e Paige (interpretata da Laura Ambler). Ogni personaggio contribuisce al quadro delle dinamiche relazionali e delle scoperte personali delle protagoniste.
Le esperienze della seconda notte a Creta si intrecciano con il susseguirsi dei risultati degli esami, portando le ragazze a confrontarsi con le inevitabili sfide e scelte che li attendono nel futuro prossimo.

Realismo

Il film affronta in modo franco e realistico il tema della sessualità adolescenziale, esplorando il delicato equilibrio tra la pressione sociale e le decisioni personali. La regia di Molly Manning Walker coglie il caos, la confusione e l’entusiasmo di questa fase della vita, offrendo uno sguardo sincero e senza filtri sulle sfide che affrontano le giovani donne in un periodo di transizione.

How to Have Sex si distingue per la sua rappresentazione autentica e per la capacità di affrontare temi complessi con sensibilità. Pur essendo ambientato in un contesto di divertimento e leggerezza, il film affronta anche temi più profondi legati all’amicizia, alla crescita personale e alla comprensione delle proprie scelte in un ambiente di cambiamento e di incertezza.

How to Have Sex Featured 1

La critica di How to Have Sex

Chiaramente appartenente a una nuova ondata di cinema che sta lavorando sul linguaggio delle immagini e del racconto (in maniera forse pericolosamente simile a quella di certe derive social), How to Have Sex è un film che racconta con un po’ di manierismo di troppo e un con una leggera carenza di profondità e sfumature una vicenda che è generazionale e universale al tempo stesso. Quel che colpisce, è da un lato da la capacità di Molly Manning Walker di raccontare storie e sentimenti con grande dinamismo e poche parole, dall’altra una dimensione legata all’eccesso e alla sessualità che è drammaticamente priva di erotismo e desiderio, animata da quella che pare una terribile paura. Non solo della morte, ma anche della vita stessa.
(Federico Gironi – Comingsoon.it)

Citazioni

Skye (Lara Peake): A nessuno interessa se sei vergine. Sono tutti tranquilli.
Tara (Mia McKenna-Bruce): Allora dimmi, perché gli hai parlato?

Tara: La miglior vacanza di sempre.

Trailer di How to Have Sex

Altri film in uscita su cineMania

133 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.