News

Alessandro Borghi protagonista del nuovo film di Amenabar

0
(0)

Alessandro Borghi protagonista del nuovo film di Amenabar, il titolo del nuovo lavoro del cineasta cileno insignito del premio Oscar è Il Prigioniero (El Cautivo). Borghi, già noto per la sua interpretazione nel Le Otto Montagne e in attesa del film SuperSex su Rocco Siffredi, assumerà il ruolo di Hasan, il signore di Algeri che tenne prigioniero lo scrittore Miguel de Cervantes, interpretato da Julio Peña. La notizia è stata confermata da Marina Marzotto, coproduttrice italiana di Propaganda Italia.

Con un budget di 15 milioni di dollari, il film sarà presentato all’European Film Market di Berlino, e le riprese sono previste in Spagna tra Valencia, Alicante e Siviglia. La trama si concentra sulle origini della poetica di Cervantes, esplorando il periodo in cui, a 28 anni, fu imprigionato dai Mori ad Algeri. Questa esperienza carceraria ebbe un profondo impatto sulla creatività di Cervantes, fungendo da ispirazione per la sua celebre opera Don Chisciotte.

Alessandro Borghi protagonista del nuovo film di Amenabar Featured

Dichiarazioni

Il regista Alejandro Amenábar, noto per i suoi film di successo come Mare Dentro e The Others, ha dichiarato che intende esplorare i contrasti tra la dura realtà che Cervantes viveva e il potere della narrazione, tra i tentativi epici di fuga e le miserie della prigionia. La storia si svolge ad Algeri nel 1575 quando Cervantes, un giovane soldato ferito, è prigioniero dei corsari ottomani. All’interno della sua cella, Cervantes scopre un rifugio sorprendente: l’arte della narrazione.

Amenábar ha affermato:

Giocherò con i contrasti tra la realtà oscura che Miguel de Cervantes viveva e il potere della fabulazione, tra gli epici tentativi di fuga e le miserie della prigionia, tra la crudeltà dei suoi carcerieri e il paradiso dell’hammam e la gioia delle strade di Algeri. Miguel de Cervantes ha vissuto tutto questo, ed è proprio questo che ha condizionato l’umanesimo e la complessità della sua opera. Si sa che all’epoca scriveva già, e uno dei suoi racconti nel Don Chisciotte, chiamato appunto Il prigioniero, contiene numerosi riferimenti autobiografici. Miguel de Cervantes ha lasciato una grande storia non raccontata: la sua

Alessandro Borghi protagonista del nuovo film di Amenabar Featured 1

Sinossi

La sinossi del film rivela che Cervantes, con resilienza e speranza, crea storie che affascinano i suoi compagni di prigionia e catturano l’attenzione di Hasan, il Bey enigmatico e temuto di Algeri. Questo sviluppa un’innata affinità segreta tra rapitore e prigioniero, alimentando sospetti e tensioni crescenti in città. Muovendosi con un incrollabile senso di ottimismo, Cervantes concepisce un audace piano per la libertà.

Il cast tecnico comprende Nicoletta Taranta per i costumi, mentre il film è prodotto da Fernando Bovaira per Mod Producciones, con Himenóptero e Misent Producciones in co-produzione con Propaganda Italia di Marina Marzotto e Mattia Oddone, con la partecipazione di Netflix e TVE. Il film promette di esplorare un aspetto poco conosciuto della vita di Cervantes, offrendo una narrazione avvincente e ricca di sfumature.

Altre News su cineMania

161 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.