News

Mia Goth accusata di aggressione sul set

0
(0)

Mia Goth, conosciuta soprattutto per i suoi ruoli in film come “X: A Sexy Horror Story” e “Pearl“, è al centro di accuse di aggressione sul set del suo ultimo progetto cinematografico, “MaXXXine“. Questo film rappresenta il terzo capitolo della trilogia diretta da Ti West, completando così la serie iniziata con i titoli sopracitati.

Secondo quanto riportato nei documenti legali relativi all’accaduto avvenuto lo scorso aprile, la vittima dell’aggressione sarebbe un comparsa di nome James Hunter. L’uomo ha testimoniato in tribunale di aver subito un trauma cranico a seguito di un colpo alla testa inflittogli intenzionalmente da Goth durante le riprese di una scena.

Mia Goth In Maxxxine

Durante la sequenza in questione, Hunter interpretava un cadavere, disteso a terra e coperto di sangue finto. L’azione richiesta prevedeva che Mia Goth corresse accanto a lui, simulasse di urtarlo e poi fuggisse via. Secondo l’accusa, durante la prima ripresa, l’attrice lo avrebbe accidentalmente calpestato; successivamente, dopo le proteste di Hunter al regista, Goth avrebbe addirittura colpito la testa dell’uomo con un calcio.

Dopo l’incidente, mentre Hunter si trovava in bagno a causa di un capogiro, Goth sarebbe entrata con l’intento di deriderlo e umiliarlo. Il giorno successivo, nonostante non avesse completato il suo contratto di lavoro, la produzione avrebbe comunicato all’uomo il suo allontanamento. Hunter ha quindi denunciato Mia Goth per aggressione e licenziamento ingiustificato, citando sia il regista Ti West che lo studio A24.

Attualmente in attesa di una decisione da parte del giudice, è da notare che Mia Goth è prevista nei prossimi progetti cinematografici, tra cui “Frankensteindi Guillermo Del Toro e nel mondo Marvel con “Blade“, dove reciterà al fianco di Mahershala Ali.

Altre News su cineMania

106 Views

Vota questo film!

Media voti 0 / 5. Totale voti 0

Questo film non è ancora stato votato.